Torta Denise

Un giorno, con la voglia di fare una buona torta diversa dal solito, chiesi ad una mia cara amica :”ma se in questo momento vorresti una torta, che ingredienti ti piacerebbe avesse?”.
E lei rispose :”crema pasticcera, caffè, cocco e nutella”.
Da qui passai giorni a pensare come unire questi ingredienti in un unica torta per creare qualcosa di nuovo, dai diversi sapori e particolare.
Quindi pensai che fosse il caso di creare una semplice torta rustica al caffè, buona da mangiare anche così senza aggiungere altro.
Per la crema pasticcera non ho fatto altro che affidarmi alla ricetta della professoressa del mio corso di pasticceria.
Poi però, sono arrivato ad un ad un bivio!
Non sapevo come aggiungere nutella e cocco!!
Ma ad un certo punto un lampo…siccome volevo dare volume alla torta con un effetto crespato mi venne in mente di incastonare nella torta delle lingue di gatto (ovviamente rigorosamente preparate da me) glassate con la nutella e spolverate con la granella di cocco!
Nasce così questa torta, la TORTA DENISE, a lei dedicata!

INGREDIENTI PER LA BASE:

  • 300gr di farina “00″
  • 3 uova
  • 100gr di margarina
  • 150gr di zucchero
  • 200ml di caffè
  • 1 bustina di lievito per dolci

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO:

  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 30 gr di amidi (metà farina di riso, metà maizena)
  • 200gr di latte intero
  • 100gr di panna liquida
  • la scorza di un limone bio o una bacca di vaniglia
  • 100gr di cioccolato fondente

INGREDIENTI PER LE LINGUE DI GATTO:

  • 60gr di burro
  • 60gr di farina “00″
  • 1 uovo
  • 90gr di zucchero

INGREDIENTI PER LA GLASSA ALLA NUTELLA:

  • 4 cucchiai di nutella
  • 1/2 cucchiai di latte

PER LA DECORAZIONE:

  • q.b lingue di gatto
  • q.b granella di cocco

PREPARAZIONE:

Per prima cosa prepariamo la base, così le lasceremo il tempo di raffreddarsi mentre proseguiamo con le altre preparazioni.

Sciogliamo a bagnomaria la margarina e facciamola raffreddare.

Setacciamo in una terrina la farina con il lievito, uniamo lo zucchero, il caffè (freddo), le uova una alla volta e la margarina sciolta.

Mescolate bene in modo da avere un composto liscio ed omogeneo.

Foderate con carta da forno una tortiera, versatevi il composto e cuocete in forno già caldo a 180° per 30min.

Lasciate raffreddare poi sformate il dolce e tagliatelo in due parti…

Come dicevo nel prequel :) questa torta è buona anche così com’è, magari divisa in due e farcita di abbondante nutella.

Ecco qui la foto della base della torta…

Ma passiamo ora alla crema pasticcera al fondente.

In un pentolino dal fondo spesso mettiamo a bollire il latte con la panna liquida e l’aroma scelto, mescolando continuamente per non far attaccare i liquidi alle pareti.

Quando inizierà a fare la schiuma sarà pronto!

Sbattiamo i 3 tuorli con lo zucchero e gli amidi, quindi aggiungiamo il tutto nel pentolino con il latte, accendiamo a fuoco moderato e portiamo il tutto alla temperatura di 85°.

Una volta raggiunta togliamo dal fuco, aggiungiamo il cioccolato fondente e mescoliamo energicamente in modo da sciogliere bene il tutto!

Ed ecco la nostra pasticcera al cioccolato…copriamo una volta fredda con pellicola trasparente posta a contatto con la crema (questo per evitare che causa l’aria a contatto con la crema si formi la pellicina) e poniamo in frigo.

Ed ecco questa buonissima crema pasticcera al cioccolato…questa è una dose massiccia che ho fatto per un’altra torta qualche tempo fa, ma è giusto per rendere l’idea!

Ora abbiamo la base, la crema, passiamo alle lingue di gatto.

Lavorate il burro sciolto con lo zucchero e un pizzico di sale. Incorporate l’uovo e la farina, poi distribuite l’impasto con un cucchiaio su di una teglia ricoperta di carta forno cercando di dargli una forma allungata. L’impasto steso dovrà essere alto qualche millimetro, appiattitelo bene con il dorso del cucchiaio. Cuocete le lingue di gatto in forno già caldo per circa 5′ a 180° senza bruciarle, toglietele quando i bordi saranno dorati. Fate raffreddare le lingue di gatto (calde risulteranno morbide).

Ed ecco qui la foto anche delle lingue di gatto, da me rinominata “lingue di gatto caserecce” per l’orribile forma!

Infatti, sapendo l’utilizzo che ne avrei fatto non mi sono preoccupato della presentazione!!!

Ora prepariamo la glasse alla nutella semplicemente sciogliendo la nutella a bagnomaria con 1/2 cucchiai di latte che servirà a dare un effetto più lucido al tutto.

Ora possiamo montare il nostro dolce.

Prendiamo la base e la dividiamo in 2 parti.

Farciamola di abbondante crema pasticcera e chiudiamola!

Adesso prendiamo la glassa alla nutella e con un pennellino in silicone spalmiamone un pò sulla superficie e sui bordi della torta (o possiamo spennellare la crema pasticcera eventualmente avanzata come ho fatto io)

Servirà per far aderire le lingue di gatto.

Prendiamo appunto le lingue di gatto, e intingiamole nella glassa alla nutella.

Facciamola aderire alla torta e una volta completato il tutto andiamo a spolverare con abbondante granella di cocco!

Ed ecco qui, il nostro dolce pronto!

Ih ih ih ih…ricetta facile ma di lunga preparazione.

A detta della mia amica denni e della sua famiglia è molto buona, io non ho avuto il tempo di assaggiarla!!! :)

E ho anche proposto 4 ricette in un colpo solo!!! :)


Questa voce è stata pubblicata in Torte farcite e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>