La crema pasticcera di Luca Montersino

E dopo un articolo su Luca Montersino, come non inserire una sua ricetta all’interno del blog???

La crema pasticcera è uno degli elementi fondamentali della pasticceria.

Può essere utilizzata in svariati modi, servita come dolce al cucchiaio, usata come farcitura per pan di spagna, cannoli, bignè e per altri tipi di prodotti di pasticceria.

Gli ingredienti principali per la vera crema pasticcera versione “Montersino” sono gli amidi (maizena, farina di riso…), lo zucchero, i tuorli, la panna, il latte intero e un aroma, a seconda del gusto che vogliamo dare al composto (bacca di vaniglia, scorza di limone, scorza d’arancia…).

Questo per quanto riguarda la ricetta base, ma ne possiamo ricavare anche delle varianti che andremo di seguito a vedere.

Per quanto riguarda gli ingredienti io li scrivo per 12 persone, come Montersino, anche io tendo a produrre quantità industriali di dolci!

INGREDIENTI (per 12 persone):

  • 800gr di latte intero
  • 200gr di panna fresca
  • 300gr di tuorli
  • 300gr di zucchero
  • 35gr di amido di mais (maizena)
  • 1/2 bacca di vaniglia

PREPARAZIONE:
Montiamo i tuorli con lo zucchero, aggiungiamo la bacca di vaniglia ed infine l’amido di mais.
Nel frattempo mettiamo a bollire in un pentolino antiaderente il latte con la panna.
Una volta raggiunto il bollore unite al latte la montata di uova e fate cuocere per un minuto.
Fate raffreddare velocemente la crema a bagnomaria, in acqua e ghiaccio e fatene l’uso che vi sembra più opportuno!!! :)

ALCUNE VARIANTI DELLA CREMA PASTICCERA:

Crema pasticcera al cioccolato fondente:

Seguite la ricetta base qui sopra, prima di raffreddare la crema in acqua e ghiaccio, spezzettate dentro 200gr di cioccolato fondente al 70%.

Per chi volesse dare un sapore extra può aggiungere anche 1/2 cucchiai di rum a seconda dei gusti.

Crema pasticcera al caffè:

Seguendo la ricetta base, inseriamo nel latte e panna che porteremo a bollore 2/3 cucchiaini di caffè solubile e continuiamo con gli altri passaggi.

Crema pasticcera alle nocciole:

Prendiamo 100gr di nocciole, tostiamole, infine riduciamole in pasta (per chi non può nei migliori market troviamo anche la pasta alle nocciole), inseriamole nel latte e portiamo a bollore, quindi continuiamo con la ricetta base.

Crema pasticcera alla frutta:

Per fare la crema pasticcera alla frutta, io faccio così.

Premetto che la frutta migliore è sempre quella più polposa, come pesche, ananas, melone, prugne ecc ecc.

Prendo il frutto che voglio inserire nella mia crema pasticcera, lo inserisco nel mixer e frullo bene bene fino a ridurre il tutto in polpa (es. se uso frutta con semini come fagole o kiwi, una volta “mixati” passateli al colino per trattenere i semi).

Quindi inserisco il tutto nel latte, porto a bollore e continuo sempre a seguire i passaggi della ricetta base!

Per la dosatura della frutta, dovrete stare attenti al tipo di frutto che utilizzate in quanto alcuni sono più dolci di altri quindi dovrete valutare con attenzione i dosaggi di frutto e zucchero.

E questo è quanto, insomma anche per la crema pasticcera possiamo sbizzarrirci con più ricette e varianti per creare sempre nuovi dolci sfiziosi e creativi!!!

 

Questa voce è stata pubblicata in Creme, salse e coperture, Ricette base e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>